Tutte le ultime notizie sul festival

20 Aprile 2022

COMPLETATA LA LINE UP DE “LA PRIMA ESTATE”, IL NUOVO FESTIVAL DAVANTI AL MARE DELLA VERSILIA PER RIVIVERE CONCERTI E VACANZE.

SEI SERATE DAL MARTEDÌ ALLA DOMENICA CON UNA LINE UP STELLARE CHE INCLUDE ANDERSON .PAAK, DURAN DURAN, THE NATIONAL, BONOBO E MOLTI ALTRI.

OGNI SERATA DAL 21 AL 26 GIUGNO AVRÀ UN PROFILO MUSICALE BEN DEFINITO ANCHE CON GLI ULTIMI ARTISTI ANNUNCIATI COME ANDERSON .PAAK, BLUVERTIGO, MACE E FRAH QUINTALE.  

Dopo i concerti, dal mercoledì al sabato lo spettacolo continuerà con “la prima estate off by apollo milano”, una serie di dj set nei club della versilia con DJ Tennis, Cassius e MACE.

Si arricchisce anche il programma del daytime de la prima estate con una serie di cooking class in spiaggia curate dallo chef Gennaro Esposito, escursioni in bicicletta nell’entroterra versiliese, yoga in spiaggia e molto altro.

In una conferenza stampa che si è tenuta il 13 aprile a Milano presso il club Apollo, la D’Alessandro e Galli ha presentato la versione definitiva de “LA PRIMA ESTATE” il Festival la cui prima edizione si terrà dal 21 al 26 Giugno 2022 con la line-up artistica completa.

Dopo il successo di Lucca Summer Festival, D’Alessandro e Galli propone una nuova formula che si baserà su un concetto nuovo che unisce musica, vacanza e tempo libero e che è sintetizzato dal claim “Più che un festival, una vacanza”.

Ogni sera, da Martedì 21 a Domenica 26 Giugno, 4 Artisti di livello internazionale saliranno sul palco situato in una location unica a 50 metri dal mare, carica di storia della musica, nel cuore della Versilia. Il parco BussolaDomani sarà una sorta di oasi verde capace di accogliere ogni sera music lovers provenienti da tutta Europa per vivere un’esperienza rilassata e tranquilla.
La proposta musicale si muoverà dall’alt rock dei The National all’electro dance di Jamie XX e Bonobo, dal pop senza tempo dei Duran Duran all’hip-hop da Grammy di Anderson .Paak & The Free Nationals senza dimenticare le proposte più fresche e interessanti della musica italiana come Cosmo, La Rappresentante di Lista e Giorgio Poi.
Tra le novità incluse nella line-up oltre ai già annunciati Bluvertigo, Frah Quintale, Sophie and the Giants e Joan Thiele si aggiungono il producer e beatmaker MACE, forte del doppio disco di platino del suo “Obe”, i Selton, LDLFK, GINEVRA e Corasan feat. Niccolò Cesanelli.

Sono molti gli artisti protagonisti dell’estate dei grandi festival europei che hanno scelto La Prima Estate per la loro tappa italiana, da Kaytranada a Jungle, da Courtney Barnett a BadBadNotGood, ma non mancheranno le nuove promesse della musica internazionale come Beabadobee, Easy Life e L’Impératrice.

Gli artisti di questa prima edizione sono tutti molto coinvolti ed eccitati nel partecipare a questo nuovo festival in questa location “Ogni invito per visitare la Toscana è un’ocasione a cui è difficile resistere. Siamo entusiasti di partecipare a La Prima Estate e non vediamo l’ora di incontrare i nostri fan italiani” hanno dichiarato i The National.

Ad aprire la Prima Estate sarà la band indierock argentina El Mató a un Policía Motorizado prodotta da Primavera Labels. Una collaborazione che getta un ponte tra La Prima Estate e lo storico festival di Barcelona, che è indiscutibilmente uno dei modelli di riferimento per l’evento versiliese.

Ad arricchire la proposta artistica del festival ci sarà “La Prima Estate Off” l’aftershow dance organizzato dal club Apollo Milano e con la direzione artistica di Rollover, dal mercoledì al sabato dopo la mezzanotte nei club della Versilia a poche centinaia di metri dal Parco BussolaDomani . DJ Tennis, Cassius, MACE (che poi si esibirà il giorno dopo al Parco BussolaDomani) sono i dj che faranno ballare il pubblico del festival e non solo.

Il gruppo GEDI sarà partner della manifestazione garantendo il supporto dei suoi tre network radiofonici: Radio Deejay, Radio Capital e M2O.

Ma ciò che renderà davvero diversa “La Prima Estate” dal resto dei festival sarà la precisa volontà di essere qualcosa di più di una rassegna musicale e di proporre agli spettatori esperienze che riempiranno anche il resto delle loro giornate.

“La nostra impressione da operatori della musica dal vivo è che oggi per il pubblico vivere solo il concerto non basti più: La Prima Estate vuole intercettare questo desiderio, accelerato dall’euforia post-pandemica, di vivere appieno il tempo libero, abbinando alla parte di musica live serale anche una serie di esperienze legate allo sport, al mare, al cibo. Una nuova concezione di festival per la quale riteniamo la Versilia il luogo ideale” ha dichiarato Mimmo D’Alessandro, CEO di D’Alessandro e Galli.

Una volontà dimostrata anche con il gran successo che ha avuto la messa in vendita nel mese di marzo di pacchetti early bird che hanno legato ai biglietti dei concerti anche hotel e ombrellone sulla spiaggia per permettere ai partecipanti di avere una vacanza “chiavi in mano” a prezzi eccezionali.
La formula “pacchetto verrà proposta sul sito www.laprimaestate.it anche nelle prossime settimane.

Lido di Camaiore diventerà un grande villaggio dove il pubblico potrà abbandonare l’auto e avere hotel, ombrellone e concerti a pochi metri di distanza.
Il modo più naturale di spendere la giornata in attesa dei concerti sarà godersi la spiaggia di Lido di Camaiore, ma ci sarà anche la possibilità di usufruire di un ventaglio di experience che La Prima Estate offrirà ogni giorno coprendo interessi che vanno dall’arte, allo sport, all’enogastronomia.
Tra i primi contenuti che possiamo confermare c’è un programma di cooking class sulla spiaggia e incontri a tema food & music curati personalmente dallo chef stellato Gennaro Esposito. Ci saranno poi delle escursioni in bicicletta nell’entroterra versiliese guidate da ciclisti professionisti, yoga sulla spiaggia al mattino e corsi di sup.

Inoltre allo stabilimento balneare Santeria Belmare, che verrà inaugurato quest’anno ideata dalla factory creativa milanese Santeria S.p.A., a 200 metri dal venue, tutti i giorni del festival ci saranno “Le colazioni in spiaggia” incontri con gli artisti de La Prima Estate e con altre personalità del mondo della musica.

Ogni singolo aspetto di questa nuova concezione di festival è originale e coerente.
A partire dal nome (inusuale per un festival, ma estremamente evocativo) fino all’identità visiva creata da Francesco Poroli, illustratore tra i più quotati in Italia capace di fondere insieme contemporaneità pop e grande tradizione della grafica italiana.
La Prima Estate sarà un evento importante anche per il territorio che verrà coinvolto a partire dagli albergatori ai proprietari degli stabilimenti balneari fino a tutte le altre attività locali, da chi organizza escursioni guidate ai piccoli produttori di specialità alimentari che avranno la possibilità all’interno del venue di offrire le proprie specialità.

I biglietti per La Prima Estate sono in vendita su www.LaPrimaEstate.it via TicketOne e Dice. Oltre ai biglietti per le singole serate saranno disponibili formule Multi-Days da 2 o 6 serate.