Nasce La Prima Estate

25 Febbraio 2022

UNA NUOVA CONCEZIONE DI FESTIVAL DAVANTI AL MARE DELLA VERSILIA PER RIVIVERE CONCERTI E VACANZE

Una nuova realtà irrompe nel panorama italiano dei Festival musicali, e si promette di portare al tavolo una formula nuova che viene dichiarata apertamente già nel claim dell’evento “Più che un Festival, una Vacanza”.

LA PRIMA ESTATE si baserà su un concetto nuovo che unisce musica, vacanza e tempo libero.

Ogni sera, da Martedì 21 a Domenica 26 Giugno, 4 Artisti di livello internazionale saliranno sul palco situato in una location unica a 50 metri dal mare, carica di storia della musica, nel cuore della Versilia. Il parco BussolaDomani sarà una sorta di oasi verde capace di accogliere ogni sera music lovers provenienti da tutta Europa per vivere un’esperienza rilassata e tranquilla.

La proposta musicale si muoverà dall’alternative rock dei The National all’electro dance di Jamie XX e Bonobo, passando dal pop senza tempo dei Duran Duran, senza dimenticare le proposte più fresche e interessanti della musica italiana come Cosmo, La Rappresentante di Lista e Giorgio Poi.
Saranno molti gli artisti protagonisti dell’estate dei grandi festival europei che sceglieranno La Prima Estate per la loro tappa italiana, da Kaytranada a Jungle da Courtney Barnett a BadBadNotGood, così come non mancheranno nuove promesse della musica internazionale come Beabadobee, Easy Life e L’Impératrice.

Ma ciò che renderà davvero diversa “La Prima Estate” dal resto dei festival sarà la precisa volontà di essere qualcosa di più di una rassegna musicale e di proporre agli spettatori esperienze che riempiranno anche il resto delle loro giornate.

Lido di Camaiore diventerà un grande villaggio dove il pubblico potrà abbandonare l’auto e avere hotel, ombrellone e concerti a pochi metri di distanza.
Il modo più naturale di spendere la giornata in attesa dei concerti sarà godersi la spiaggia di Lido di Camaiore, ma ci sarà anche la possibilità di usufruire di un ventaglio di experience che La Prima Estate offrirà ogni giorno coprendo interessi che vanno dall’arte, allo sport, all’enogastronomia.
Non mancherà nemmeno l’intrattenimento notturno che verrà garantito ogni sera dopo i concerti dagli Aftershow nelle discoteche della Versilia che saranno curati dal club Apollo di Milano.

Ogni singolo aspetto di questa nuova concezione di festival è  originale e coerente.
A partire dal nome (inusuale per un festival, ma estremamente evocativo) fino all’identità visiva creata da Francesco Poroli, illustratore tra i più quotati in Italia capace di fondere insieme contemporaneità pop e grande tradizione della grafica italiana.

Il gruppo GEDI sarà partner della manifestazione garantendo il supporto dei suoi tre network